Counseling all'adolescente

DANIELE

"L'adolescenza non è un'età, è una stagione del cuore" (A.D. Sertillange)

 

Counseling all'adolescente

L'adolescenza (dal latino "adolesco": crescere), è il periodo di transizione per antonomasia; in essa si trovano condensati, in un arco di tempo limitato: entusiasmi, convinzioni, ideali, passioni, contraddizioni, paure ed incertezze, contrapposizioni e sfide, desiderio di crescere, spinta evolutiva verso il futuro e nostalgia per l'infanzia passata...

La relazione di counseling accompagna i ragazzi nel superamento delle difficoltà tipiche dell'adolescenza, sostenendoli nel loro compito evolutivo prioritario (l'individuazione), valorizzando l'enorme ricchezza emotiva e di pensiero tipiche dell'età.

La relazione di counseling garantisce uno spazio protetto, riservato, creativo e stimolante in cui poter esprimere il proprio mondo emotivo, prendendone consapevolezza e compiendo scelte maggiormente responsabili.